Spazi gratuiti sulle reti televisive

Richiesta per gli spazi promozionali gratuiti al Segretariato Sociale della Rai
Il Segretariato Sociale della Rai fa parte della Direzione Comunicazione, Relazioni Esterne, Istituzionali e Internazionali e, nell’ambito dell’area Sostenibilità e Segretariato Sociale, ha la responsabilità aziendale della comunicazione e della programmazione sociale in riferimento al contratto di servizio fra Rai e Ministero dello Sviluppo Economico. 
In sintesi, le responsabilità del Segretariato Sociale si possono così riassumere:
Gestione dei rapporti con l’associazionismo non profit per la promozione, il supporto e la collaborazione nelle iniziative di sensibilizzazione, comunicazione e raccolta fondi, con l’obiettivo di sviluppare la massima attenzione del pubblico sulle tematiche a carattere sociale;
Definizione e diffusione delle linee guida di comunicazione e dei principi generali di riferimento per la presentazione delle problematiche sociali da parte di RAI;
Definizione, proposta e/o realizzazione delle iniziative sulle tematiche sociali sia all’esterno che all’interno della programmazione radiotelevisiva e crossmediale, anche in collaborazione con le associazioni e le istituzioni preposte;
Definizione delle campagne Rai per il sociale ;
Gestione delle richieste per gli spazi promozionali gratuiti appartenenti all’area sociale richiesti dalla Presidenza del Consiglio, Pubblicità Progresso e Agenzie Sovranazionali;
Ciò avviene attraverso tre tipi diversi di iniziative, in attuazione del Contratto di Servizio e degli indirizzi parlamentari sul pluralismo del servizio pubblico:
Trasmissioni con pubbliche raccolte di fondi – trasmissioni speciali dedicate interamente alla raccolta fondi o trasmissioni nelle quali vengono inseriti appelli alla raccolta fondi con le indicazioni per i versamenti.
Campagne “Rai per il sociale” – Spazi promozionali gratuiti offerti da Rai, su autorizzazione della Direzione Generale, ad associazioni no profit per la trasmissione di spot a finalità sociale e da loro realizzate.
Iniziative di sensibilizzazione – proposte provenienti da cittadini, associazioni, istituzioni, ecc, volte ad ottenere un adeguato risalto all’interno della programmazione su specifici eventi di carattere sociale.
http://www.segretariatosociale.rai.it/dl/sociale/website/ContentItem-718efa5a-ef28-4a4e-847d-814495c...

b) Comunicazione Sociale Mediafriends: come richiedere la messa in onda di campagne sociali
Le Associazioni che desiderano fare richiesta di spazi gratuiti di COMUNICAZIONE SOCIALE sulle reti Mediaset, dovranno attenersi alle seguenti indicazioni:
le richieste delle Associazioni dovranno pervenire almeno 120 giorni prima del periodo di messa in onda richiesta
A PARTIRE DAL 1 GENNAIO 2019, TRA I DOCUMENTI RICHIESTI ALLE ASSOCIAZIONI VI E’ L’INDIRIZZO PEC (POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA), NECESSARIO PER LA FATTURAZIONE A TITOLO GRATUITO DA PARTE DELLA CONCESSIONARIA PUBBLICITARIA, IN CASO DI ACCETTAZIONE DELLA DOMANDA
tutte le richieste dovranno essere fatte esclusivamente utilizzando la SCHEDA COM.SOC. (scaricabile qui sotto) insieme alla scheda, dovrà essere inviato anche un FILE contenente lo SPOT:
– formati validi: MOV, VLC, MPG, WMV, DIVX, AVI, ASF, FLV
– tale file non dovrà superare le dimensioni di: 10 MB
– i link NON saranno accettati
Tali documenti (SCHEDA+FILE) dovranno essere inviati, come allegati e.mail,
esclusivamente all’indirizzo: comunicazione.sociale@mediaset.it
Mediafriends trasmetterà una e.mail di conferma o meno della campagna sociale. Gli spot dovranno avere la durata di 30″.
Per saperne di più http://www.mediafriends.it/news/528/comunicazione-sociale.shtml