Nota d’urgenza Coronavirus: FINO A FINE MARZO ACCESSO INTERDETTO A CHI PROVIENE DALL'ITALIA. SANZIONI PER TRASGRESSORI E VETTORI.

L’attuale epidemia mondiale del Coronavirus continua a svilupparsi anche in altri paesi fuori dalla Cina, particolarmente in Corea del Sud, Italia e in Iran, in cui sono attualmente attivi dei focolai di contaminazione.
Italia:
Per il Madagascar la situazione in Italia è particolarmente preoccupante e potrebbe essere all'origine di una possibile importazione del virus.
Vista l'urgenza della situazione nelle ultime 72 ore e viste le lacune informative sul virus, il Ministero della Sanità Pubblica ha l'obbligo sovrano di prendere decisioni temporanee contro l'introduzione del coronavirus sul territorio malgascio.
Con la massima urgenza e per l'applicazione immediata, il Ministero della Sanità Pubblica:
·       consiglia vivamente alle agenzie di viaggio di offrire ai viaggiatori provenienti dall'Italia, che hanno programmato di visitare il Madagascar nelle prossime settimane, la possibilità di annullare o posticipare i propri viaggi;
 
·       tutte le persone attualmente in Italia che intendono rientrare in Madagascar sono costrette a rimandare i loro arrivi in Madagascar fino alla fine di marzo 2020; il periodo di sospensione potrebbe essere esteso a seconda dell’ evoluzione dell'epidemia.
 
·       Una esenzione speciale e nominale può essere concessa ai passeggeri che hanno precedentemente ricevuto un’ autorizzazione di viaggio dal Ministero degli Affari Esteri e in tal caso la loro quarantena sarà a spesa dello stato.
 
·       Le compagnie aeree, senza eccezione per il collegamento con il Madagascar, sono costrette a non imbarcare passeggeri ed equipaggi provenienti dall'Italia, o che vi siano rimasti nei 14 giorni precedenti il loro imbarco.
 
·       Nessuna persona che arriva via mare avrà il diritto di sbarcare sul suolo malgascio se ha soggiornato in Italia nei 14 giorni prima del suo arrivo in Madagascar.
 
·       Nessuna imbarcazione sarà autorizzata a navigare in acque territoriali malgasce se a bordo ha dei passeggeri provenienti dall'Italia.
Il mancato rispetto di queste note espone i passeggeri e le compagnie aeree a sanzioni disciplinari connesse al loro operato.
Le misure stabilite in questa nota sono soggette a modifiche a seconda della evoluzione della situazione epidemiologica mondiale (OMS).