CON ECPAT, contro la pedofilia e il turismo sessuale in Madagascar!

VIM ha aderito a Ecpat Italia, il coordinamento di associazioni che si battono per proteggere i minori contro la prostituzione, la pedofilia e il turismo sessuale. In Italia questa organizzazione è molto attiva e seria e sono state attivate relazioni con loro, perché ci sono dei segnali di aumento della pedofilia in Madagascar ad opera di turisti italiani, uno dei quali è stato di recente arrestato e rimpatriato.
Oltre all'adesione a questa organizzazione, vogliamo avere un ruolo attivo e invitare tutte le nostre associazioni, i nostri volontari e tutti i nostri connazionali seri a essere come delle “antenne” sul posto, a fare observing e fare eventuali segnalazioni alle autorità.
Sarà per tutti noi un'occasione per rimarcare l'impegno che abbiamo assunto con il codice di comportamento di un “ruolo attivo”, che vuol dire che se osserviamo qualcosa ci impegniamo a segnalarlo alle autorità malgasce, che ora sembrano più collaborative.

In allegato trovate una prima informazione tecnica.
Per chi è interessato ad approfondire la questione e a fare un poco di formazione (quando è reato, come tutelare i minori ecc) lo segnali, faremo una o più chiamate collettive in Skype. Sono coinvolti anche gli Italiani residenti in Madagascar, che hanno maggiori possibilità di osservazione.