Collaborazione per l'allargamento della rete

Ottemperare agli obblighi della nuova Riforma del Terzo Settore non sarà una gioia, ma è necessario.
Sono infatti da prevedere, differenziati per dimensioni associative, aggiornamenti degli Statuti, Bilanci sociali, certificazioni, iscrizione al Registro Unico Nazionale del Terzo Settore e altro.
Per le attività di controllo, ai sensi dell'articolo 41 del Codice Terzo Settore, nei confronti delle associazioni, possono essere realizzate apposite reti associative, con almeno 500 associazioni, che monitoreranno la sussistenza e la permanenza dei requisiti necessari. Anche noi parteciperemo a una rete associativa nazionale, per collaborare a offrire questo servizio nell’interesse delle associazioni aderenti alla nostra rete.

Dobbiamo, pertanto, cercare di essere numerosi e rappresentativi del maggior numero possibile di associazioni, in quanto anche a noi, come organismo di II° livello, aderente a Reti associative di maggiori dimensioni, potrebbe competere la possibilità di effettuare queste attività di monitoraggio e controllo a favore delle associazioni aderenti per attestare la sussistenza dei requisiti necessari all'iscrizione al Registro unico nazionale del Terzo Settore. Una maggior vicinanza alle associazioni, quindi.
 
Nel nostro data-base ci sono decine di associazioni con cui non riusciamo a entrare in contatto, ma che sappiamo avere attività in Madagascar.
Vi chiediamo se c’è qualcuno che vuole darci una mano a contattare, di persona e invitare ad aderire a VIM le associazioni della vostra provincia attive in Madagascar; molte potrebbero aprire un canale di comunicazione solamente in una interlocuzione di tipo “caldo” con persone già conosciute, mentre i contatti via mail sono spesso freddi e poco efficaci.
Abbiamo preparato un foglio excel con i dati di queste associazioni che potrebbero essere contattate da persone che le conoscono direttamente. A chi ha tempo e passione per dare una mano lo invieremo prontamente. Segnalateci vostra disponibilità!